The Role of Fertility Preservation in Women with Endometriosis

Daniel Lantsberg, Shavi Fernando, Yoni Cohen, Luk Rombauts

JMIG Journal of Minimally Invasive Gynecology. Vol 27

February 2020

The Role of Fertility Preservation in Women with Endometriosis

E’ difficile identificare, tra le donne affette da endometriosi, quelle che vanno incontro ad maggior rischio di infertilità durante l’evoluzione naturale o terapeutica della malattia. Peraltro, il rapporto costo-beneficio delle tecniche di preservazione della fertilità non è noto. Di conseguenza, raccomandare la crioconservazione ovocitaria a tutte le pazienti è discutibile e controverso. Si tratta infatti di procedure costose e non esenti da eventi avversi. Le principali indicazioni per un percorso di preservazione della fertilità sono le pazienti con endometriomi bilaterali non sottoposte ad intervento chirurgico, oppure le pazienti operate per endometriomi monolaterali che richiedono un reintervento a causa di recidive controlaterali. Un altro fattore che può influenzare la scelta della procedura è la diagnosi di endometriosi in età precoce. Oggigiorno, la metodica di scelta, basata su solide evidenze scientifiche, è la crioconservazione ovocitaria. La crioconservazione di tessuto ovarico è invece una procedura di recente utilizzo la cui efficacia è ancora oggetto di studio.

 

ABSTRACT
Objective: To summarize the available evidence concerning fertility preservation techniques in the context of women with endometriosis.
Data Sources: We searched for studies published between 1984 and 2019 on endometriosis and Assisted Reproductive Technology outcomes. We searched MEDLINE and PubMed and performed a manual search of reference lists within identified studies.
Methods of Study Selection: A total of 426 articles were identified, and 7 studies were eligible to be included for the systematic review. We included all published studies, excluding reviews, case reports, and animal studies.
Tabulation, Integration, and Results: Despite a significant increase in the number of studies addressing fertility preservation over the study period, we found a relative lack of evidence addressing the use of fertility preservation techniques in women with endometriosis. The studies identified included 2 case reports, 1 histological science study, and 4 retrospective cohort studies.
Conclusion: Women with endometriosis may benefit from fertility preservation techniques. However, there currently is a paucity of data in this population, especially when compared with other indications for fertility preservation. Although much knowledge can be translated from the oncofertility discipline, we have identified and discussed endometriosis-related changes to ovarian reserve and oocyte health that justify further well-designed research to confirm that fertility preservation outcomes are similar for women with endometriosis.

 

Scarica la pubblicazione

 

         

contatti

Ændo
L’Associazione Italiana Dolore Pelvico ed Endometriosi. Dal 2012 per formare i professionisti, aprire un canale di dialogo diretto alle giovani donne, fornire uno strumento di supporto e divulgazione per i medici e le pazienti, sostenere la ricerca.


aendo logo scr

ÆNDO
Associazione Italiana Dolore Pelvico ed Endometriosi ODV

Via Giuseppe Ripamonti, 257
20141 Milano

info@aendoassociazione.com

Facebook
Aendoassociazione

Twitter
@AEndoODV

AENDO - D.LGS. 460/97 Iscrizione N° MI-594 - C.F. 97626390153


Utilizziamo i cookie sul nostro sito Web. Alcuni di essi sono essenziali per il funzionamento del sito, mentre altri ci aiutano a migliorare questo sito e l'esperienza dell'utente (cookie di tracciamento). Puoi decidere tu stesso se consentire o meno i cookie. Ti preghiamo di notare che se li rifiuti, potresti non essere in grado di utilizzare tutte le funzionalità del sito.