Progetti didattici

Liceo Scientifico Statale Filippo Lussana - Bergamo - maggio 2017

Leggi il resto

Liceo Scientifico Statale Filippo Lussana - Bergamo - febbraio,marzo 2016

Leggi il resto


Istituto Magistrale Gaetana Agnesi - Milano - giugno 2015

Leggi il resto


Liceo linguistico W. Shakespeare - Crema 13 maggio 2015

Leggi il resto


Incontri e Conferenze

ENDOMETRIOSI - Dalla ricerca nuove prospettive per comprendere la malattia

congresso 20170127 180Endometriosi. Una malattia talora devastante che colpisce 176 milioni di donne nel mondo. Una malattia che coinvolge, negativamente, tanti aspetti della vita della donna. Una malattia che ha impegnato per anni, e tuttora impegna, moltissimi ricercatori e clinici. Una malattia che ancora oggi, però, viene definita come “enigmatica”. In questo convegno vogliamo tentare di capire.

Leggi il resto

L’ENDOMETRIOSI: MALATTIA SOCIALE? - 30 Aprile 2016 Torino

Leggi il resto


AOGOI 24 Ottobre 2015 - EXPO Milano

Leggi il resto


AOGOI 20-21 Novembre 2014 - Bergamo

Leggi il resto


Scanzorosciate: Ændo e Sichig

Leggi il resto


ENDOMETRIOSI INTESTINALE PROFONDA PDF Stampa E-mail

 

L’endometriosi intestinale è definita endometriosi profonda quando le lesioni solide si sviluppano per più di 5 mm al di sotto del peritoneo. L’endometriosi intestinale di solito si associa a localizzazioni genitali e colpisce prevalentemente il retto, il sigma, l’appendice e più raramente l’intestino tenue. In letteratura viene indicata la seguente distribuzione di lesioni superficiali peritoneali o profonde: retto (13-53%); sigma (18-47%); ileo o altre porzioni del piccolo intestino (2-5%); appendice (3-18%). In questi tratti la malattia si presenta sotto forma di noduli, sia sulla superficie peritoneale dell’intestino sia sul mesentere. Intorno alle aree di endometriosi, che hanno il classico colorito variabile dal rosso al nerastro, si verifica una reazione retraente di tipo cicatriziale nella parete dell’intestino. Tale reazione può approfondirsi verso l’interno interessando la tonaca muscolare propria, la sottomucosa e la mucosa intestinale (lo strato più interno, che riveste il lume dell’intestino) rispettivamente nel 95%, 38% e 6% dei casi. Le pazienti affette da endometriosi intestinale lamentano, oltre ai tipici sintomi (dismenorrea, dispareunia, infertilità), sintomi gastrointestinali come dischezia, diarrea, stipsi, meteorismo per le modificazioni che ne risultano al lume intestinale che possono culminare in fatti sub-occlusivi o ad una occlusione vera e propria. In questo caso, è richiesto un trattamento chirurgico urgente. La proctorragia, in corrispondenza della mestruazione, è altamente suggestivi per una compromissione profonda, della mucosa intestinale.

 

 

Share
Ultimo aggiornamento Mercoledì 27 Novembre 2013 13:01
 

Calendario eventi

Seguici e condividi

logo twitter

Nasce ETIC, scopri cos'è..

Link Amici

Gli amici di AENDO

Questo spazio è voluto per ospitare altre Associazioni e tutti quelli che gratuitamente

collaborano alla crescita di Ændo, ognuno con le proprie competenze.

Leggi il resto